Nuestra señora del Manzano, protettrice dei muratori

Racconta la leggenda che San Giacomo sopra un cavallo bianco fece un grande salto fino al castello di Castrojeriz finendo sopra un albero di melo. A seguito di tale balzo, in una cavità dell’albero venne trovata una statua della Vergine che da allora si venera nella “Collegiata del Manzano”. Questa immagine fu l’ispiratrice della “cantica di Santa Maria” di Alfonso X il saggio, nella quale il re magnificava i miracoli che la Vergine aveva compiuto proteggendo i muratori dai molti incidenti avvenuti, mentre stavano costruendo la chiesa a lei dedicata (cadute dalle impalcature, schiacciamenti da pietre o travi ecc.) Sul portone del santuario sono inchiodati i ferri del cavallo che la tradizione vuole siano quelli del cavallo di San Giacomo quando fece quel prodigioso salto.

Precedente El puente de Hospital de Orbigo e il paso honroso Successivo Carrión de los Condes - Il tributo delle 100 donzelle