El puente de Hospital de Orbigo e il paso honroso

Si racconta che nel 1434 Don Suero de Quiñones un nobile e ricco cavaliere cavaliere, si innamorò di una bella dama la quale però rifiutava decisamente la sua mano. Colpito nel suo orgoglio il cavaliere decise di far vedere alla sua amata quanto egli fosse forte e coraggioso compiendo un’impresa che avrebbe fatto parlare di se. Coinvolse dieci suoi amici e con loro decise di lanciare una sfida contro tutti i cavalieri d’europa, affermando che per un mese di seguito avrebbe impedito a chiunque di attraversare il ponte di Orbigo. La notizia si diffuse e oltre ai cavalieri nella sfida vennero coinvolti anche condottieri, soldati in armi e banditi. Il torneo ebbe luogo a partire dal 10 di luglio di quell’anno e terminò il 9 di agosto, ma nessuno riuscì ad attraversare il ponte. Grato della vittoria ottenutae dell’orgoglio riscattato, il cavaliere si recò a Santiago a ringraziare il santo per l’aiuto ricevuto e fece dono di un collare d’oro che ancora oggi adorna il busto della statua di San Giacomo (… dice la leggenda). Da allora il ponte venne chiamato “puente del paso honroso” che significa “ponte del passaggio d’onore”. Se poi il cavaliere riuscisse ad avere il cuore della bella dama, la leggenda non lo dice …. ma si sa che in quei tempi più che l’amor contava l’onore .

Precedente Los Arcos e San Juan de Ortega - La statua illuminata dal sole una volta all'anno Successivo Nuestra señora del Manzano, protettrice dei muratori