Crea sito

Cammino Portoghese della Costa

Il Cammino di Santiago è un’esperienza che le persone intraprendono per i più svariati motivi. C’è chi lo percorre con forti motivi religiosi, chi  per una ricerca interiore, chi per spiritualità, altri per turismo e per motivi propri e personali. In realtà, parte del suo bello sta proprio in questo: lungo il percorso si incontrano persone uniche ed indimenticabili e si stringono amicizie destinate a durare con spontaneità incredibile.

Io ho scelto, con mia moglie e mio figlio Martino, di percorrere il Cammino Portoghese della Costa con un motivo era ben preciso: c’era il mare. Inoltre, ci permetteva di esplorare “lentamente” un paese a noi nuovo, il Portogallo. È stata un’esperienza indimenticabile, ricca di aneddoti, scoperte ed incontri.

Tuttavia, nelle cose occorre sempre partire dalle basi; ecco perché oggi voglio proporvi le mie tappe del Cammino Portoghese della Costa!

Vi invito a prenderle come spunto, non come regola imprescindibile: il Cammino va vissuto, ciascuno con i propri ritmi, i propri passi, lasciando che il caso giochi la sua parte perché, un saggio viandante mi disse lungo la via per Santiago sul Cammino francese che sono proprio le cose non programmate quelle che si ricordano di più.

Ancora un paio di appunti, prima di indicare le tappe, che credo siano doverose.

Sono partito con Tatiana, mia moglie e mio figlio Martino, alla bella età di 67 anni. Questo non vuol dire che farlo in solitudine è un problema e non è assolutamente pericoloso. Anzi, è un valore aggiunto: se non fossi stato in compagnia di sicuro avrei stretto lo stesso buona parte delle amicizie che mi porto nel cuore dopo il Cammino di Santiago e che meriterebbero un articolo a parte.

La seconda: se sentite che questo è il momento giusto per voi per fare il Cammino di Santiago, semplicemente fatelo, perché altrimenti il pensiero vi tormenterà finché non lo farete. Si tratta di un’esperienza che va vissuta quando il momento è opportuno, e nessuno, tranne voi, può deciderlo. Quindi, lasciatevi alle spalle timori e scuse, e partite: il Cammino è là che vi aspetta e vi sorprenderà!