27^ tappa Villafranca del Bierzo-Vega de Valcarce km. 16,1

Mer 4 lug 2018

Riprendiamo la marcia verso Santiago, dopo alcuni giorni di ferma forzata. La tappa di oggi è intenzionalmente breve e prevede l’arrivo a Vega de Valcarce, poco prima dell’inizio della salita per il Cebreiro.
Consentirà una tregua soprattutto per Tatiana permettendole di limitare lo sforzo dei tendini infiammati per prepararsi alla giornata di cammino di domani, impegnativa per la salita di 600 metri di dislivello.
Il percorso odierno risale la valle de Valcarce camminando a ridosso della strada N-VI, fortunatamente su corsia quasi sempre protetta e intersecando più volte il corso del rio Pereie, che poi diventa rio Valcarce, e passando analogamente più volte sotto l’A-6, l’autostrada che ha spostato il traffico di lunga percorrenza dalla N-VI tanto che nelle ore di cammino possiamo contare pochissime auto che ci passano a fianco. C’è da dire che l’A-6 è una presenza “ingombrante” nella valle, molto verde. Oggi il cielo è grigio e minaccioso di pioggia e i rilievi che ci sovrastano sono coperti da strati di nuvole. Altro segno che l’ingresso in Galizia è prossimo, lo faremo domani prima del Cebreiro. Intanto stiamo camminando con la temperatura ideale.

Il cammino è tranquillo, si attraversano i piccoli borghi di Pereje e Trabadelo. Si entra in quest’ultimo attraverso un castagneto con alberi secolari. Poi incontriamo La Portela, dove incontriamo un monumento al pellegrino che indica: 559 km da Roncisvalle e 190 km fino a Santiago. Pochi km ci separano da Vega de Valcarce, il centro forse più importante tra questi paesini. E a Vega de Valcarce finisce la nostra tappa di oggi, ospitati dalla simpaticissima Maria in una vera oasi di pace, la quale ci concede anche una foto ricordo..

Questa giornata forse si può caratterizzare con il vivere l’attesa del cammino di domani, di quello che significherà giungere al monumento del Pellegrino al Cebreiro, mettere i passi sul terreno della Galizia entrando nella parte conclusiva del Camino iniziato il 6 giugno da Saint Jean Pied de Port. Anche se va detto che i passi sono ancora tanti.

 Dati tecnici della giornata:

  • Partenza ore: 6,30
  • Km percorsi: 16,1-
  • Dislivello: 250m
  • Meteo: variabile
  • Tempo impiegato: 5,00
  • Totale km. percorsi: 625,5
  • Km stimati a Santiago : 173,5

 

Precedente Villafranca del Bierzo (2 giorni di stop) Successivo 28^ tappa Vega de Valcarce-O Cebreiro km. 11,6